Nome: Abbadia San Salvatore
Provincia: Siena
Regione: Toscana
Voto: 9

Non è difficile capire l’etimologia del nome di questo borgo
Abbadia (ovvero abbazia) San Salvatore nasce attorno all’omonimo monastero, benedettino prima e cistercense dopo.
Situata nei pressi del Monte Amiata, la zona ebbe alterni momenti di prestigio legati proprio alla struttura religosa. Nasce successivamente al decadimento dell’Impero Romano, quando le vie di comunicazione minori iniziarono a decadere mentre diventavano sempre più importante la Via Francigena che passava poco distante da lì.
La leggenda vuole che il re longobardo Rachis fosse stato testimone di un evento miracoloso
monastero vene fondato nella seconda metà del secolo VIII per volere del . Secondo la tradizione leggendaria la decisione fu presa dal re in seguito a un evento miracoloso di cui fu testimone egli stesso, durante il quale apparve la Trinità sulla sommità di un albero. Successivamente, il re decise di erigere il monastero. In realtà, fu solo un’astuta mossa col duplice scopo per imporre protezione e controllo dei traffici.
Il centro storico di Abbadia è racchiuso da una muraglia fatta di case e vi si entra tramite alcune porte di accesso.
Ma basta discorsi e godetevi le foto di quello che è una delle meraviglie della nostra Ialia.

DSCF0519

DSCF0521_DSCF0529

DSCF0520

DSCF0576

DSCF0577

DSCF0579

DSCF0580

DSCF0581

DSCF0586

DSCF0586

DSCF0589

DSCF0590

DSCF0592

DSCF0593

DSCF0594

DSCF0595

DSCF0596

DSCF0599

DSCF0603

DSCF0605

DSCF0610

DSCF0613

DSCF0615

DSCF0616_DSCF0618

DSCF0619

DSCF0622

DSCF0623

Col borgo tour di oggi vi porto a visitare altri bei borghi:
Santa Fiora, Piancastagnaio e Radicofani.